FF Fire Fighter - Palla antincendio per camper


Viaggiando in camper è necessario pensare sempre alla sicurezza e alla possibilità di incorrere in qualche imprevisto. Anche sul camper possono scoppiare incendi, per qualche malfunzionamento o semplice disattenzione. In un ambiente ristretto come quello del camper, in cui l'arredo è solitamente in materiali infiammabili come plastica e legno, una piccola scintilla può essere pericolosa. E' sempre meglio essere attrezzati con un sistema antincendio per prevenire le situazioni di rischio.

Il camperista ha la necessità di avere a portata di mano strumenti pratici e maneggevoli, da usare all'occorrenza; che non richiedano troppa manutenzione dato che è rara l'eventualità di utilizzarli.

In un articolo precedente abbiamo parlato in modo approfondito di come può scoppiare un incendio sul camper e delle diverse dotazioni antincendio che possiamo scegliere, lo trovate qui: Come prevenire un incendio nel camper? Estintori e sistemi antincendio

Ora ci focalizziamo su un tipo di estintore che risulta essere molto utile soprattutto per chi viaggia in camper: Fire Fighter - La palla antincendio.



Cos'è Fire Fighter


Fire Fighter è una sfera contenente speciali prodotti chimici antincendio, in grado di autoattivarsi in 3-5 secondi a contatto con la fiamma o al raggiungimento di una temperatura superiore ai 70°. Si tratta di uno strumento rivoluzionario nel campo degli estintori, infatti l'utilizzo non richiede particolari conoscenze tecniche a differenza degli estintori tradizionali. Si attiva tempestivamente al primo segnale di incendio e garantisce la sicurezza per le persone che la utilizzano.

Fire Fighter si aziona automaticamente a contatto con le fiamme ed è in grado di estinguere 3 metri cubi di incendio. La sua esplosione inoltre allerta tutti i presenti del principio di incendio e favorisce l'intervento dei soccorsi. La speciale polvere contenuta all'interno di Fire Fighter può estinguere un incendio sul nascere o rallentare la propagazione delle fiamme, creando un varco tra le fiamme per consentire alle persone di allontanarsi prima dell'esplosione e creare una via di fuga lanciandola verso l'uscita. I prodotti chimici che disperde sono innocui per l'uomo e per l'ambiente.

A differenza degli estintori tradizionali, Fire Fighter non richiede una formazione specifica sul suo utilizzo. È semplice da usare e leggera per essere manovrata da chiunque. Si attiva da sola e può estinguere il fuoco sul nascere, per questo si rivela particolarmente utile se posizionata vicino a quadri elettrici o in ambienti a rischio.

Ricordiamo che Fire Fighter migliora la sicurezza grazie alla protezione passiva e per questo è un valido alleato dei sistemi antincendio tradizionali, ma non sostituisce in nessun caso l'intervento dei vigili del fuoco.




Come si usa Fire Fighter?


Fire Fighter ha un doppio sistema di attivazione, può autoinnescarsi in presenza di fiamme o di una temperatura superiore ai 70°, oppure può essere attivata manualmente quando viene lanciata verso l'incendio.

Nel tempo di 3-10 secondi dal contatto con il fuoco, la palla esplode disperdendo nell'ambiente i prodotti chimici in essa contenuti, che sono in grado di soffocare le fiamme o rallentarne considerevolmente la diffusione. Se vi trovate in un luogo chiuso, avete la possibilità di aprirvi un varco verso l'uscita e scappare in sicurezza.

Fire Fighter è efficace per estinguere fino a 3 metri quadri di fiamme, perciò è particolarmente adatta agli ambienti piccoli come quello del camper, ma anche barche, auto, stanze, uffici e corridoi. È adatta a tutti i tipi di fiamme, inclusi gli incendi provocati da fuochi elettrici e grassi.



Utilizzo passivo: Autoinnesco

Quando le fiamme raggiungono la sfera o la temperatura raggiunge i 70°, Fire Fighter si attiva in automatico e in 3-10 secondi esplode, rilasciando nell'ambiente la speciale polvere contenuta al suo interno che riesce a soffocare le fiamme.

Utilizzo attivo: Lancio

In caso di incendio già innescato, Fire Fighter può essere lanciata o fatta rotolare verso le fiamme. La palla si attiverà in 3-10 secondi, dando modo alla persona che l'ha lanciata di allontanarsi e proteggersi le orecchie prima dell'esplosione. La massima efficacia di Fire Fighter è di 3 mq, che possono aumentare nel caso di spazi ristretti, quindi è necessario restare ad almeno 4 metri di distanza prima dell'esplosione.

Questo utilizzo è molto efficace quando è difficile raggiungere il cuore dell'incendio per domarlo. La sfera può essere lanciata proprio nel punto più critico e pericoloso, anche da personale non formato professionalmente, in modo da limitare i danni tempestivamente.


Protezione passiva contro l'incendio


La funzione di protezione passiva è la vera novità di questo strumento antincendio. In presenza di un focolare Fire Fighter si attiva da sola e soffoca le fiamme già sul nascere, perciò è sufficiente posizionare la sfera nei punti critici per migliorare la sicurezza personale: ad esempio collocandola vicino a quadri elettrici, stufe, fornelli. In caso di incendio Fire Fighter si attiva con un'esplosione che funge anche come segnale di allarme per allertare chi si trova nei dintorni.


Guarda il video
Palla Antincendio - Fire Fighter


Quali tipi di incendio può fermare Fire Fighter?


Fire Fighter è efficace contro quasi tutte le tipologie di incendio:

  • Fuochi di classe A - Provocati da combustibili solidi come legno, carta, plastica, gomma.
  • Fuochi di classe B - Provocati da liquidi infiammabili, come alcool o benzina.
  • Fuochi di classe C - Originati da combustibili gassosi, quali metano, butano, propilene.
  • Fuochi di classe E - Causati da apparecchiature elettriche (interruttori, quadri elettrici)
  • Fuochi di classe F - Provocati da combustibili comunemente utilizzati in cucina, come oli vegetali e grassi animali.


Perchè Fire Fighter è così efficace contro gli incendi?


Un incendio si sviluppa progressivamente e nelle prime fasi si può controllare facilmente. Durante la propagazione la temperatura si alza lentamente e la combustione produce l'emissione di fumi; in questa fase il fuoco si può ancora arrestare. 
Quando la temperatura supera i 500° si verifica il cosiddetto "Flash Over", il punto in cui il fuoco diventa un incendio vero e proprio. La temperatura si alza bruscamente e aumenta la quantità di materiale che partecipa alla combustione. Raggiunto il punto di Flash Over, il fuoco diventa incontrollabile e si estinguerà solo quando sarà finito il materiale combustibile, o l'ossigeno. 
Capiamo quindi quanto sia importante agire nelle prime due fasi dell'incendio (ignigazione e propagazione), prima di arrivare al punto di Falsh Over.
Fire Fighter rappresenta un valido aiuto perchè è in grado di attivarsi in maniera autonoma quando la temperatura supera i 70°, quindi ben prima che sia troppo tardi. La palla antincendio agisce e fficacemente nelle prime due fasi dell'incendio, esplodendo e liberando una polvere chimica che soffoca le fiamme per un volume di 3 metri cubi, estinguendo il fuoco in pochi secondi. 

Curva di incendio

Caratteristiche tecniche:


  • Attiva 24h, 7 giorni alla settimana
  • Resistente agli urti fino a cadute da 4 metri
  • Doppio sistema di attivazione
  • Autoinnescante
  • Impermeabile
  • Contiene polvere certificata
  • Nessun costo di manutenzione
  • Facile utilizzo, non prevede una formazione specifica
  • Non tossica per l'uomo, non inquinante per l'ambiente
  • Garanzia 5 anni

Dove trovare Fire Fighter


Da Italia VR in occasione della Domenica Porte Aperte, il 14 aprile 2019

Sul sito web Ricambicamper.com



Approfittane ora e metti in sicurezza il tuo camper!